Archivio della categoria: eventi

Napoleone Bonaparte: la Battaglia di Bassano

A Bassano del Grappa, nei locali de “Al Camin”, il 12 maggio si è tenuto un convivio culturale avente per tema: Napoleone Bonaparte, la Campagna d’Italia e la Battaglia di Bassano. L’appuntamento è stato organizzato dall’editore Gilberto Padovan. Relatori lo storico Giuseppe Antonio Muraro e il musicologo Massimo Celegato Nell’occasione l’editore ha presentato una stampa d’arte che raffigura una scena commovente ed inaspettata che si svolge nei momenti immediatamente successivi allo scontro tra Francesi e Austriaci a Bassano. L’incisione mostra Napoleone Bonaparte, giovane comandante dell’Armata Francese in Italia, sul suo cavallo bianco, nell’atto di indicare ai propri ufficiali la scena in primo piano: un cane che guaisce di dolore sul corpo esamine del suo padrone, un ufficiale austriaco. L’iscrizione stessa, in basso, ricalca la scena: «There gentlemen that dog teaches us a lesson of humanity» (Là, signori, quel cane ci impartisce una lezione di umanità). Nelle immediate vicinanze si intravvedono dei soldati francesi con i nuovi prigionieri. Dietro ai protagonisti, sullo sfondo, spiccano ben distinte la Città con il suo castello, il fiume Brenta e il Monte Grappa all’imbocco della Valsugana. L’incisore inglese Charles George Lewis ha tratto il soggetto da un dipinto dell’artista, anch’egli inglese, Thomas Jones Barker, conosciuto come “pittore di battaglie”.

La conoscenza dell’universo

 

Quanto è grande l’Universo e cosa si cela in esso? Quali le possibilità di vita al di fuori della Terra? Domande che si rinnovano e che si moltiplicano con le scoperte che giorno per giorno, grazie ai continui studi e ricerche, astrofisici e astronomi fanno arrivare all’informazione. Sabato, 22 aprile, presso il Salone d’Onore del Palazzo delle Opere Sociali, a Vicenza, si è tenuta una conferenza dal titolo “La conoscenza dell’universo: il passato, il presente ed il futuro”, organizzata da Gilberto Padovan, in collaborazione con il Museo Diocesano. Relatrice la professoressa Francesca Matteucci, docente ordinario di Astrofisica all’Università degli Studi di Trieste e presidente del Consiglio Scientifico dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, nonché membro del Consiglio Tecnico Scientifico dell’Agenzia Spaziale Italiana e socio dell’Accademia dei Lincei per la classe di Scienze.

Evento culturale a Montecchio Maggiore

 

Gilberto Padovan Editore ha organizzato al Castello di Giulietta e Romeo, a Montecchio Maggiore, un evento culturale sulla lingua veneta, espressione e testimonianza della civiltà più che millenaria della nostra Terra. Nel corso della serata è stata presentata la ristampa anastatica del “Dizionario Vicentino-Italiano e regole di grammatica” del maestro e pedagogista Giulio Nazari che, dopo l’Unità d’Italia, ideò una collana di dizionari dei dialetti delle sette province venete, per insegnare l’Italiano agli alunni delle Scuole Elementari. In questo modo l’autore intendeva affrontare il grave problema dell’istruzione pubblica, cioè educare le nuove generazioni cercando di diffondere la lingua comune, l’Italiano, in grado di sovrapporsi, sia pur Continue reading “Evento culturale a Montecchio Maggiore” »

A cena con Goffredo Parise

prova-cover-10-high_web-1-768x480Gilberto Padovan Editore ha ricordato Goffredo Parise, a trent’anni dalla morte,  con un evento culturale che si è tenuto a Breganze. E’ intervenuto il critico letterario Marco Cavalli che ha parlato della sua vita e delle sue opere.

Goffredo Parise, scrittore, giornalista, poeta, sceneggiatore, è forse uno dei narratori vicentini che più di altri sanno ancora catturare l’ interesse e la curiosità dei lettori anche giovani. Nel 1951 esordisce con ” Il ragazzo morto e le comete”, un romanzo controcorrente rispetto al clima neorealista che caratterizzava il panorama letterario del tempo. Attraverso una prosa innovativa, Continue reading “A cena con Goffredo Parise” »

EVENTO-DONAZIONE ALLA VENERANDA BIBLIOTECA AMBROSIANA DI MILANO

GUARDA LE STAMPE

Con un evento culturale, organizzato nella Sala Federiciana della Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano, in Piazza San Sepolcro, lunedì 23 maggio, alle ore 15.00, è stata presentata per la prima volta una versione contemporanea delle “Quattro Stagioni” di Giuseppe Arcimboldo (1527-1593). L’opera d’arte, firmata dall’autore cinqucentesco e conservata al Museo del Louvre, è stata infatti reinterpretata in maniera magistrale, a Continue reading “EVENTO-DONAZIONE ALLA VENERANDA BIBLIOTECA AMBROSIANA DI MILANO” »